Faq sul fotovoltaico

 
 
Che cosa sono gli impianti fotovoltaici?
leggi
Sono sistemi che esposti alla luce del sole producono direttamente energia elettrica senza l’uso di alcun combustibile.
Offrono il vantaggio di essere costruiti "su misura", secondo le reali necessità del cliente.
Il sistema fotovoltaico sfrutta il cosiddetto “effetto fotoelettrico”, ossia la capacità che hanno alcuni semiconduttori opportunamente trattati di generare elettricità se esposti alla radiazione luminosa.
chiudi
 
Qual’è l’orientamento ideale per l’impianto fotovoltaico?
leggi
L’orientamento ideale è verso Sud, ma in ogni caso anche con di orientamento verso Sud-Est o Sud-Ovest.
L’importante è non avere l’impianto rivolto a Nord.
L’impianto si può installare anche in piano con i moduli interamente rivolti verso l’alto.
chiudi
 
Come si installa un pannello fotovoltaico in un condominio?
leggi
Si possono seguire due differenti percorsi: o un singolo inquilino decide di costruire un proprio allestimento nelle parti comuni, o vi provvede unanimemente la totalità dei condomini. In entrambi i casi è necessaria l’autorizzazione dell’Assemblea
chiudi
 
Cos’è il Conto Energia?
leggi
Il Conto Energia è un incentivo per l’installazione degli impianti fotovoltaici.
Prevede la remunerazione per 20 anni, da parte del Gestore della Rete di trasmissione Nazionale (GRTN), dei kWh prodotti dall’impianto fotovoltaico ad un prezzo superiore a quello di mercato.
L’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico beneficerà della tariffa incentivante sia se autoconsumata sia se immessa nella rete.
chiudi
 
La grandine potrebbe rovinare l’impianto fotovoltaico?
leggi
I pannelli fotovoltaici vengono testati per resistere alla grandine prima di essere commercializzati.
Tuttavia è consigliabile attivare un'assicurazione. Dolomiti Energia Rinovabili offre nei suoi servizi post-installazione, anche la possibilità di stipulare polizze dedicate con affermati partner locali.
chiudi
 
Da cosa è costituito un sistema fotovoltaico?
leggi
Un sistema fotovoltaico è costituito da un insieme di componenti per la captazione e produzione di energia.
chiudi
 
Quali sono i benefici ambientali del fotovoltaico?
leggi
L’energia elettrica prodotta con il fotovoltaico ha un costo nullo per combustibile: per ogni kWh prodotto si risparmiano circa 250 grammi di olio combustibile e si evita l’emissione di circa 700 grammi di CO2, nonché di altri gas responsabili dell’effetto serra, con un sicuro vantaggio economico e soprattutto ambientale per la collettività .
Si può valutare in 30 anni la vita utile di un impianto (ma molto probabilmente essi dureranno molto di più); il che significa che un piccolo impianto da 1,5kWp, in grado di coprire i due terzi del fabbisogno annuo di energia elettrica di una famiglia media italiana (2.500kWh), produrrà, nell’arco della sua vita efficace, quasi 60.000kWh, con un risparmio di circa 14 tonnellate di combustibili fossili, evitando l’emissione di circa 40 tonnellate di CO2.
chiudi
 
Dove possono essere installati i moduli fotovoltaici?
leggi
I moduli fotovoltaici devono essere posizionati a Sud, con un’inclinazione di circa 20 - 30° rispetto al piano orizzontale.
In ogni caso sono da valutare attentamente le condizioni, evitando le zone d’ombra o l’interferenza anche di piccoli ostacoli, quali pali o alberi che rischiano di compromettere il rendimento o l’intero funzionamento del sistema.
I luoghi di posizionamento possono essere:
  • tetti inclinati, sfruttando generalmente la pendenza delle falde del tetto;
  • coperture piane;
  • facciate dell’edificio;
  • frangisole, tettoie, evitando tutte le possibili situazioni di ombreggiamento;
  • lucernai e balaustre;
  • pensiline e altre strutture di copertura (spazi pedonali o parcheggi)
chiudi